Chi Siamo

 

MMIA ONLUS ha un grande ed utile scopo: quello di rendere giustizia a persone che per vivere si devono accontentare di sopravvivere. L’educazione ed il diritto alla salute non sono due aspetti trascurabili dell’essere uomo, del giusto e sano principio della vita. È per questo che il singolo può essere un indimenticabile viatico nel suo piccolo, concreto ed immediato aiuto. Non si parla della salvezza di un popolo o di una nazione, ma del bambino o del paziente davanti a noi. Che rende poi fattiva e reale l’anima del nostro aiuto, unire e sensibilizzare coloro i quali non sanno di essere indispensabili per gli altri. Cittadini e persone come tutte le altre che, spinti dal cuore e dalle loro diverse sensibilità intendono creare un ponte tra loro e l’altro. Che risulta infine essere il vicino o il lontano amico, colui che aspetta un gesto solidale, il nostro.
Considerando che nei primi posti delle nazioni più povere al mondo ci sono dei paesi africani, abbiamo volto il nostro sguardo verso il continente più vicino e martoriato, appunto l’Africa. Inoltre, direttamente, siamo stati già molto attivi in un villaggio presso Banguì nella Repubblica Centro Africana, sostenendo una scuola per 120 alunni che ora è realtà. Il sostegno della onlus e la sua diffusione nelle idee e nelle attività prevede l’organizzazione di eventi per sostenere progetti nazionali ed esteri, gettare una luce tra i moltissimi volontari italiani, formando una coscienza, tramite attività comuni, raccogliere e interagire con loro per espandere il concetto di “solidarietà”. In virtù di quanto detto prevediamo di organizzare una mostra fotografica presso un luogo istituzionale o monumentale della Regione Lazio, scrivere e studiare progetti di teatro sociale con ragazzi delle periferie più difficili cercando di entrare in un concetto base della crescita dei giovani: aiutarli dando loro la possibilità di aiutare gli altri. Coinvolgere compagnie teatrali per raccogliere fondi da destinare ai nostri scopi statutari.
Noi siamo partiti da un desiderio: adottare, non un bambino, ma un medico, che possa curarne tanti. Quindi il nostro fine più ambito è quello di lanciare una sfida, in primis a noi stessi e poi ad enti ed istituzioni (scuole, ospedali, ecc), di adottare un medico. E ancora, un ulteriore obiettivo è quello di fornire, sempre tramite adozione volontaria, ogni villaggio di un’insegnante. In conclusione vorremmo arrivare al punto di unione, nascita e spinta emotiva che ci ha coinvolti a tal punto da dare vita alla MMIA  ONLUS. Nella Repubblica Centro Africana un medico, adottato da noi è già attivo nell’ambulatorio da noi attrezzato. Un’ulteriore motivazione a perseguire i nostri scopi viene anche dalla risposta entusiastica sia del medico che delle persone della sua terra, motivandolo a rimanere, anche se con difficoltà, a prestare la sua opera in loco.

Il Presidente

Dott. Mario Mariani